Bleaching

Il bleaching è chiamato anche sbiancamento, che deriva dal termine inglese “bleach”, che significa sbiancare.

Il bleaching viene utilizzato per rimuovere le discromie dei denti, causate ad es. da alcol, tabacco, tè, caffè o succhi di frutta. Le discromie possono essere causate anche da fattori intrinsechi come un’alimentazione scorretta, la necrosi della polpa o da effetti collaterali di farmaci. Per il bleaching viene usato principalmente il perossido di idrogeno, che dovrebbe essere utilizzato solo dal personale appositamente formato.