Lumineers

Lumineers: faccette dentali no-prep adesive

Per migliorare rapidamente l’estetica dei denti ci sono diversi metodi: ad esempio le Lumineers, un’alternativa alle faccette dentali. Ma cosa sono esattamente le Lumineers, come si distinguono dalle faccette veneers e qual è il trattamento giusto per te?

Faccette Lumineers

Cosa sono le faccette dentali Lumineers e le faccette no-prep?

Faccette Lumineers

Come le faccette dentali veneers, le Lumineers sono faccette estetiche in ceramica per migliorare l’aspetto dei denti e appartengono alla categoria delle cosiddette faccette no-prep (non-prep veneers).

Faccette no-prep

Le faccette no-prep sono un tipo di veneers che non richiede alcuna preparazione: le faccette Lumineers – o in generale non-prep veneers – sottili come lenti a contatto possono quindi essere direttamente fissate senza dover prima limare la superficie del dente.

Il termine “Lumineers” è effettivamente un marchio di proprietà di un produttore dentale californiano, ma nel frattempo si sta sempre più affermando come sinonimo di faccette no-prep in senso generale.

Quando sono indicate le faccette Lumineers?

Le Lumineers possono correggere diversi difetti, ad esempio denti lievemente storti, spezzati o di aspetto non bello. Inoltre le sottili faccette Lumineers sono in grado di risolvere, in parte, anche le discromie dentali. In presenza di difetti dello smalto oppure di macchie bianche o gialle sui denti le Lumineers possono essere subito di aiuto, donando un risultato bello e naturale.

Tuttavia le Lumineers non sono la soluzione ideale per migliorare l’estetica dei denti in tutti i casi. Se le discromie o le malposizioni dentali sono troppo evidenti, spesso le Lumineers non sono in grado di eliminare tali difetti, in quanto la loro ceramica è troppo sottile. A ciò si aggiunge che sia le sottilissime faccette sia il collante utilizzato spesso non sono indistruttibili. Ad esempio, le Lumineers non resisterebbero a un forte bruxismo.

In molti casi le faccette veneers costituiscono una buona alternativa, essendo non soltanto in grado di correggere un maggior numero di difetti, ma spesso anche di assicurare una durata superiore.

Quanto costano le faccette Lumineers e le non-prep veneers?

Il costo delle Lumineers dipende dal numero di faccette dentali richieste e anche dallo studio odontoiatrico scelto. A determinare il prezzo sono:

  • il numero di Lumineers
  • l’assistenza odontoiatrica

Chi desidera delle Lumineers originali deve calcolare dei costi un po’ più elevati rispetto alle faccette no-prep di altri marchi. Prezzi medi per faccette Lumineers:

  • il prezzo di una singola Lumineer originale è di circa CHF 1400.–
  • una faccetta no-prep parte da CHF 600.– per dente

Prezzi faccette dentali

Così come per il trattamento con le faccette veneers, i costi delle Lumineers e di altre non-prep veneers non vengono generalmente assunti dalla cassa malati, in quanto si tratta di una correzione puramente estetica e non di natura medica.

Quanto durano le faccette dentali Lumineers?

La durata delle Lumineers è variabile e dipende sempre dall’igiene orale della/del paziente. Il produttore statunitense delle Lumineers originali garantisce una durata di 5 anni. Casi reali dimostrano che con una buona cura e utilizzando materiali pregiati esse possono durare anche fino a 10 anni o più.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle Lumineers?

Vantaggi delle Lumineers

  • Fissaggio rapido e semplice al dente
  • Soluzione efficace per un immediato miglioramento dell’estetica dei denti
  • Nessuna preparazione dei denti necessaria
  • Rispettano la sostanza dentaria
  • Possono essere rimosse senza lasciare residui

Svantaggi delle Lumineers

  • Possono rompersi più rapidamente a causa del loro materiale sottilissimo
  • Sono in grado di correggere solo un numero esiguo di difetti
  • Le discromie possono trasparire attraverso il materiale utilizzato
  • Non possono essere applicate su tutti i denti
  • La produzione richiede molto tempo, in quanto le Lumineers originali possono essere realizzate unicamente nel laboratorio proprio del marchio negli USA

Differenza tra Lumineers e faccette dentali veneers: cos’è meglio?

Le due principali differenze sono lo spessore del materiale e la modalità di applicazione delle faccette dentali in ceramica. In generale, entrambi i metodi possono essere una buona soluzione per risolvere le discromie dentali o altri difetti nella regione dentale anteriore.

Ma poiché la condizione dei denti è determinante per scegliere se nel tuo caso sono meglio le Lumineers o le veneers, è indispensabile consultare un medico specialista. Quindi non esiste una risposta standard su quale sia il trattamento migliore per te.

Ti interessa migliorare l’estetica dei tuoi denti? Allora vieni a trovarci in una delle nostre 36 sedi in Svizzera e richiedi una consulenza ai nostri dentisti bestsmile. bestsmile offre pregiate faccette veneers in ceramica realizzate su misura per te presso la nostra sede di produzione in Svizzera.

Appuntamento senza impegno

Di che materiale sono fatte le faccette dentali Lumineers?

Nella maggior parte dei casi le non-prep veneers sono in ceramica. Per le Lumineers viene specificamente utilizzata una ceramica Cerinate™ brevettata dall’azienda di produzione. Secondo il produttore Denmat, questo tipo di ceramica assicura una maggiore solidità rispetto ad altri materiali, consentendo così di realizzare delle faccette dentali ancora più sottili.

Come vengono applicate le faccette Lumineers?

Le Lumineers vengono incollate sui denti, ma possono essere impiegate solo da dentisti certificati. La certificazione viene rilasciata direttamente dal produttore e garantisce che il dentista curante ha seguito un corso di formazione Lumineers e che dispone delle conoscenze specialistiche necessarie.

Esperienze con le faccette Lumineers

Non sono soltanto le star a volere un sorriso da sogno: anche fuori dagli USA sempre più persone desiderano un cosiddetto Hollywood smile. Degli studi* dimostrano come, oltre ai metodi più semplici come lo sbiancamento, i trattamenti con Lumineers e veneers siano sempre più apprezzati. Le/i pazienti optano sempre più frequentemente per soluzioni con risultati a lungo termine anziché per trattamenti a breve termine da ripetere all’occorrenza.